TERMOGRAFIA - Archimede Design & Technology - UNREGISTERED VERSION

Vai ai contenuti

Menu principale:

TERMOGRAFIA

Ogni edificio, seppur costruito a regola d'arte, è soggetto a un naturale processo di degrado, complice l'inevitabile invecchiamento dei materiali o la mancanza di manutenzione della struttura.
La termografia rappresenta da questo punto di vista una risorsa preziosa e insostituibile. Essa è tra le metodiche più avanzate e tecnologicamente sviluppate per diagnosticare le patologie edilizie e procedere a una corretta analisi dello stato di degrado di un manufatto. Il suo punto di forza è la non invasività dell'intervento: senza distruggere né asportare campioni, si può operare all'interno dell'edificio nel pieno rispetto dello stesso e senza sospendere le abituali attività in esso svolte, evitando così disagi per gli abitanti; inoltre la tecnica non distruttiva sulla quale si basa la termografia consente di evitare ulteriori traumi a strutture particolarmente dissestate e di limitare il prelievo di campioni per analisi chimico-fisiche solo nei punti di effettiva necessità.

La tecnica termografica trova numerosi campi applicativi nel settore edilizio, riguardanti aspetti




che  analisi diverse non potrebbero evidenziare, quali la verifica dell'isolamento, delle impermeabilizzazioni, del degrado dovuto all'umidità, la ricerca di cause di infiltrazioni idriche o di
elementi costruttivi nascosti e i possibili interventi migliorativi.
 Oltre alla valutazione delle problematiche esistenti, la termografia racchiude inoltre un grande potenziale: quello di poter prevedere guasti all'impiantistica dell'edificio, di tipo elettrico e idraulico. Infatti, grazie alle nuove e sofisticate strumentazioni di cui la termografia si avvale, si possono individuare punti critici (ad esempio laddove sono presenti pompe o organi in movimento con la presenza di cuscinetti, resistenze o trasformatori) e prevedere fenomeni di rottura, mettendo in atto misure di intervento preventivo.
A seconda dei casi l'analisi termografica può essere condotta sia in condizioni attive – con il riscaldamento dell'elemento da indagare al fine di incrementare la risposta termografica e i flussi di calore dai quali dedurre le risposte a seconda della capacità termica – sia passive
 

con l'analisi della superficie così come essa si presenta al momento dell'indagine. Da tutto ciò si intuiscono le innumerevoli risorse offerte dall'innovativa metodica termografica.
Se dovete acquistare o vendere una casa o ancora costruirne una, grazie alla termografia possiamo aiutarvi a trovare piccole o grandi anomalie che, in alcuni casi, possono portare a un risparmio del 70% sui costi di riscaldamento. Con un'indagine accurata, infatti, si potranno evitare i problemi più comuni dovuti a perdite di calore per via di un errato montaggio dei telai o semplicemente perdite da guarnizioni non più efficaci, fino a trovare eventuali problematiche più gravi e nascoste come fessurazioni interne alla struttura, difetti nell'integrità delle murature (indagine particolarmente consigliata se state acquistando una casa in muratura  portante), presenza di distaccamento dell'intonaco o di discontinuità della struttura.
Le possibili analisi e soluzioni sono veramente infinite e, con un'attenta analisi, vi è davvero la possibilità di avere la risposta al proprio problema.



TUTTE LE INDAGINI SONO CERTIFICATE CON VALIDITA' LEGALE

ARCHIMEDE DESIGN & TECHNOLOGY - P.IVA 04034420168 - VIA RAVIZZA 32, BERGAMO 24126 INFO@ARCHIMEDEDESIGN.TECHNOLOGY

 
Torna ai contenuti | Torna al menu